13.1 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Planimetria catastale: cosa è e come ottenerla velocemente

Più letti

Nuova Società - sponsor

Chiunque di noi possiede una casa saprà che uno dei documenti fondamentali da avere sempre con sé è la planimetria catastale. Essa infatti altro non è che la rappresentazione grafica, in scala 1:1200, di una unità immobiliare censita dal Catasto e che rappresenta una serie di particolari e informazioni fondamentali per diversi utilizzi. 

A cosa serve la planimetria?

Come detto, la planimetria è una rappresentazione di un immobile che contiene al suo interno alcuni dati fondamentali che è necessario conoscere quando si tratta della propria casa. 
Prima tra tutti sono riportati i confini e i contorni dell’immobile, così come è indicato il piano a cui si trova, l’altezza dei locali, le eventuali corti e pertinenze esclusive. Non solo. Si trovano in essa anche particolari interni che riguardano l’immobile, come ad esempio la suddivisione in vani e l’indicazione della specifica destinazione d’uso di ogni locali. 

Dati non da poco in quanto permettono di verificare la corrispondenza oppure le eventuali incongruenze tra quello che è la condizione reale dell’abitazione e quanto indicato nella planimetria. Di sicuro infatti chiunque voglia comprare una casa vi chiederà di verificare quanto indicato in questo documento e non sarà possibile vendere se non c’è corrispondenza. 

Insomma, la planimetria si rende necessaria per redarre atti notarili, calcolare e controllare le superfici indicate in visura e fare un controllo catastale. Senza contare che serve anche per fini fiscali, come calcolare la rendita catastale dell’immobile con più precisione. 

Come ottenere la planimetria

Come tutti gli altri documenti ufficiali di cui possiamo disporre anche le planimetrie possono essere ottenute solo con dopo una specifica richiesta. L’ufficio preposto a questo tipo di servizi è quello del Catasto. Solitamente gli uffici castastali hanno degli orari in cui ricevono il pubblico e in cui ci si può recare per chiedere la documentazione che si necessita. Tuttavia l’innovazione tecnologica e l’obiettivo di digitalizzare molti dei processi del nostro Paese hanno reso possibile ottenere planimetrie online. Una pratica che sta avendo sempre più successo, visto che consente di risparmiare la fatica di lunghe code davanti a uno sportello. 

A tale proposito va tenuto presente anche una differenza, solo terminologica, che si dovrà affrontare quando si accederà alla richiesta telematica della propria planimetrica. 

Infatti, mentre tradizionalmente si parla di planimetrica catastale, nello specifico caso del documento ottenuto online si parlerà di planimetria rasterizzata. Si intende proprio una planimetria che viene acquisita digitalmente e conservata nell’archivio telematico da cui è messa a disposizione di chi la richiede. 

Come detto, la planimetria è un documento fondamentale da avere con sé per tutte quelle pratiche che riguardano la propria casa, ma anche box, locali, magazzini, insomma qualunque immobile si possieda. Per fortuna la digitalizzazione ha consentito metodi più veloci e pratici per ottenerla. Non solo perchè si può gestire la pratica in pochi click, affidandosi ad esperti del settore, ma anche perchè non si sarà più vincolati a quel foglio di carta dato dal catasto e che rischiava perennemente di esser perso, costringendoci a una nuova fila negli uffici.


- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano