19.7 C
Torino
sabato, 19 Settembre 2020

Il Perry Mason del popolo

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Drake
Drake
Sir Francis Drake nato il 13 luglio 1540. Navigatore e corsaro inglese. Collabora con Nuova Società dal 2017, con la rubrica "I corsivi del corsaro". Una leggenda narra che quando si è in pericolo basta battere sul suo tamburo per vedere le vele delle sue navi all'orizzonte e giungere in soccorso.

Dall’avvocato del diavolo a quello del popolo, come a dire che Perry Mason è ritornato (insieme ad altri ritorni cinematografici) tra noi. Non avrà la stazza imponente dell’attore di origine canadese Raymond Burr, ricordato ad Hollywood come “le spalle più larghe del cinema”, non ha (ancora) un’assistente dal fascino di Della Street (l’attrice Barbara Hale), né deve guerreggiare con il coriaceo procuratore distrettuale Hamilton Burger (l’attore William Talman), però il Conte avvocato di nome Giuseppe è sulla buona strada.
Ha già esordito, protetto – aspetto non secondario dalla sua devozione a padre Pio – che difenderà “le vittime delle banche”, tralasciando il fatto che ci ha già pensato il governo Gentiloni, e per effetto transitivo immaginiamo che estenderà la protezione ad ogni vittima del sistema di potere. In fondo, non dimentichiamolo, affermazioni di puro principio, al momento a costo zero, più da applausometro che da linea politica, di cui non ha prudentemente parlato, forse per rispetto ai suoi ventriloqui, il duo Er Meio e SalvinMen. Insomma, propaganda che al netto non costa nulla.
Il Perry Mason del popolo non ha spiegato, invece, cosa che ci attendiamo di conoscere, chi lo difenderà da se stesso e dalla certificata vocazione alla vanagloria per curriculum. Agli italiani, abituati fin dal 1922 all’eloquio roboante e narcisistico dai balconi, in questo momento serve comprendere quando si passerà dalle chiacchiere fantasiose dei Perry Mason ai fatti.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Febbre a scuola, il Tar respinge il ricorso del Ministero contro l’ordinanza di Cirio

Il Tar del Piemonte non ha accolto la richiesta del Governo di una sospensiva d’urgenza in via monocratica per l’ordinanza della Regione...

No Tav, Dana Lauriola è stata arrestata. Tensione tra attivisti e polizia a Bussoleno

E' avvenuto questa mattina all'alba l'arresto di Dana Lauriola, storica attivista No Tav e militante del centro sociale Askatasuna, condannata a due...

RU 486, Appendino contro la Regione: “Becera propaganda sul corpo delle donne”

La sindaca di Torino Chiara Appendino interviene in merito alla proposta della giunta regionale del Piemonte di abolire la somministrazione della pillola...

Febbre a scuola, Cirio non cambia idea: “Ordinanza fatta con buon senso”

Non cambia idea Alberto Cirio sull'ordinanza che impone la misurazione della febbre a scuola e che il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina ha...

Gtt, ecco come chiedere il rimborso per gli abbonamenti non usati durante il Covid

Gtt rimborserà gli abbonamenti non utilizzati duranti il lockdown attraverso l’emissione di un voucher che permetterà l’acquisto di nuovi titoli di viaggio....