10.8 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Appendino sta con Putin: "Giusto revocare le sanzioni alla Russia"

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Chiara Appendino da San Pietroburgo dice la sua a proposito di quanto scritto nel programma di governo del Movimento Cinque Stelle e della Lega sulla revoca delle sanzioni alla Russia di Vladimir Putin.
La sindaca di Torino approfitta della tavola rotonda Italo-Russa, in programma al Spief’18, l’International Economic Forum di San Pietroburgo per commentare le decisioni di Di Maio e Salvini: «Condivido la decisione di inserire nel contratto di governo la revoca delle sanzioni alla Russia», spiega e aggiunge: «Come Movimento Cinque Stelle ci impegneremo in Europa affinché Mosca torni ad essere un interlocutore importante, sia sul piano commerciale sia per la stabilizzazione delle aree di crisi».
«In questi anni le sanzioni dell’Unione Europea alla Russia non hanno sortito alcun affetto specifico, al contrario hanno indirettamente danneggiato il Made in Italy e i nostri agricoltori», conclude Chiara Appendino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano