17.2 C
Torino
sabato, 13 Agosto 2022

Pellerina, la denuncia dei residenti: “Da quattro anni la piscina abbandonata”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

C’è solo la colonia felina che ha trovato lì riparo, ma per il resto la piscina del parco della Pellerina giace in stato di abbandono da quattro anni. E ancora non si hanno tempistiche certe sul suo ritorno all’agibilità. 

Lo denuncia il Comitato Torino in movimento attraverso la sua presidente Federica Fulco che nei giorni scorsi è andata a visionare lo stato della piscina: “E’ uno scempio. A parte i gatti e qualche incursione di chi taglia le reti ed entra occupando abusivamente la zona, la vasche olimpioniche sono completamente abbandonate”.

La Circoscrizione 4, con il suo presidente Alberto Re, ha annunciato che è intenzione riaprire la piscina e che è già pronto un progetto da un milione di euro per rifare l’impianto, la zona bar e installare anche aree relax e scivoli per bambini. Ma il Covid e la concomitanza dei vari bonus edilizi che vedono molti cantieri fiorire in città stanno ritardando i tempi.

Mentre i residenti chiedono aggiornamenti: “Dei lavori ad oggi nessuna novità. L’estate 2022 ormai è alle porte ma non penso proprio ci sarà uno spiraglio di luce. La piscina è allo stato totale di abbandono ed è veramente triste. Ormai sono quattro anni che è così. Ed è triste che non ci sia un piano per ripristinare uno spazio di questo tipo in un parco così importante per la città”, conclude Fulco. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano