8.3 C
Torino
giovedì, 29 Settembre 2022

Collegno, cambia la gestione di caditoie e griglie: affidata a Smat

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Nel territorio comunale di Collegno, a partire da quest’anno, SMAT si occuperà anche della gestione delle oltre 10mila infrastrutture dedicate allo smaltimento delle acque meteoriche, originate dalle precipitazioni e raccolte da superfici impermeabili in aree antropizzate, quali le coperture degli edifici, le strade comunali, le piazze e i parcheggi di superficie, le strade provinciali e statali all’interno dei centri abitati. 

«La manutenzione ad opera di SMAT – commenta il Presidente Paolo Romano -riguarda in particolare la verifica e la riparazione delle caditoie e delle griglie di raccolta stradali, compreso l’allacciamento alla rete fognaria, il controllo e la rimessa in quota dei chiusini e consente di riorganizzare, con un servizio dedicato, il corretto smaltimento delle acque meteoriche». 

Dagli interventi restano escluse le attività di competenza dei servizi di igiene urbana come la pulizia superficiale delle strade, delle caditoie e delle griglie da foglie, residui o rifiuti e la raccolta delle acque meteoriche generate in aree di verde pubblico, parchi e giardini.

«Si tratta di un grande risultato – dichiarano il Sindaco di Collegno Francesco Casciano e l’assessore all’Ambiente Enrico Manfredi – perché ci consentirà di concentrarci sulla pulizia superficiale delle caditoie, integrando i servizi di pulizia delle vie fatto da CIDIU con la manutenzione delle griglie fatta da SMAT, e lavorare sulla base di una programmazione non più sulle segnalazioni puntuali che ci arrivano». 

SMAT infatti programmerà una calendarizzazione settimanale degli interventi suddivisa per lotti e settori e procederà alle attività di pulizia attraverso la tecnologia dei canal jet.

Nella programmazione delle attività, che interessano tutto il territorio comunale, potranno essere inseriti anche gli interventi di pulizia richiesti dai cittadini attraverso la segnalazione al numero verde SMAT 800 010 010.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano