20.9 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

Parcheggi a pagamento anche di notte a San Salvario. Fabrizio Ricca: “Pretesto per prelevare altri soldi ai torinesi”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di G.Z. 

I parcheggi a pagamento anche di notte non sono la soluzione per San Salvario. Ne è convinto Fabrizio Ricca, capogruppo della Lega Nord, che sostiene come «quella di voler far pagare la sosta anche nelle ore notturne è una proposta che rasenta la follia. Si è fatto tanto per cercare di riqualificare San Salvario e ora sembra si voglia far di tutto per tener lontana la gente che frequenta i locali».
La misura presa in ipotesi dalla giunta Appendino sarebbe volta a regolare l’afflusso delle persone nei locali e per le strade del quartiere diventato simbolo della movida torinese. Ma per Ricca «non sarà certo una sosta a pagamento più lunga a favorire la rotazione dei parcheggi».
«Il vizio di trovare sempre un pretesto qualsiasi per prelevare i soldi dalle tasche dei torinesi sembra non voglia perderlo nessuno. – prosegue Ricca. – La verità è che gli amministratori che non sono nemmeno in grado di reperire le risorse economiche dovrebbero cambiare subito mestiere e non accanirsi contro i cittadini».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano