2.5 C
Torino
sabato, 24 Febbraio 2024

Omicidio-suicidio a Vinovo, coppia di anziani gravemente malati

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Omicidio-suicidio per una coppia di anziani di 84 anni che vivevano in un’area periferica di Vinovo: Claudio Coli Cantone, originario di Torino e Vera Maria Icardi, nata a Costigliole d’Asti. A dare l’allarme, chiedendo l’intervento dei carabinieri, una delle figlie della coppia, dopo avere sentito gli spari di una pistola. 
La coppia secondo le ricostruzioni era in difficili condizioni di salute. La donna soffriva di demenza senile e di recente il marito, Claudio Colli Cantone, era peggiorato per le conseguenze di una grave malattia. Erano dunque le due figlie, di 55 e 60 anni, che abitano fuori paese, ad accudirli a turno, dormendo nella casa di Vinovo.
Ieri sera, a quanto risulta era stata la figlia maggiore a badare ai genitori, poi si era messa a dormire al piano inferiore. Giunta sul posto stamattina alle 8.30 la figlia minore, per darle il cambio, si sono accorte che i due anziani non rispondevano e hanno scoperto i due cadaveri. I primi riscontri dei carabinieri fanno emergere che l’arma utilizzata è stato un vecchio revolver arrugginito e sarebbe stato l’uomo a sparare due colpi per uccidere la consorte, prima di ammazzarsi a sua volta.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano