23.4 C
Torino
venerdì, 12 Agosto 2022

No Vax, scritte contro la sede Cgil: “Discriminate lavoratori non vaccinati”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Scritte rosse sulle facciate dalla sede della Cgil di via Pedrotti a Torino di matrice No Vax. «Discriminare i lavoratori No Vax è un crimine», «Sindacato nazista» si legge infatti in alcune delle scritte fatte con bomboletta spray rossa, mentre in un’altra si spiegano anche le ragioni del gesto: «Non è vandalismo, è lotta per i diritti», accompagnata dalla firma VV. 

“Non saranno delle scritte a fermarci” dicono dal sindacato. “La Cgil difende i diritti di tutte e tutti ogni giorno con i suoi iscritti e i suoi rappresentanti e non prende lezioni da chi, col favore della notte e incappucciato, scrive sui muri danneggiando la casa delle lavoratrici e dei lavoratori. I vaccini hanno impedito morti e tutelato la salute: ora bisognerebbe concentrarsi sul rilancio del sistema sanitario pubblico per tutte e tutti” conclude la Cgil. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano