10.8 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Premio Punto Acqua: ecco i vincitori della sesta edizione

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Carema, Druento e Settimo torinese. Sono questi i Comuni virtuosi premiati da Smat nel corso della sesta edizione del Premio Punto Acqua.
La premiazione, che si è svolta al Museo A come Ambiente di Torino, ha indicati i Comuni in cui si è fatto un maggio uso del chiosco Punto Acqua che per 15 giorni la erogherà gratis a tutti gli abitanti dei tre centri.
Quest’anno è stato consegnato anche il premio “Speciale Torino” alla Circoscrizione V per il Punto Acqua di Corso Cincinnato angolo strada Altessano che è quello più utilizzato in città.
«La crescente richiesta di installazione dei Punti Acqua da parte delle amministrazioni comunali ed i progressivi aumenti degli utilizzi – commenta Alessandro Lorenzi, presidente Smat- confermano quanto i temi del corretto consumo delle risorse e della sostenibilità ambientale siano un’esigenza consolidata dei cittadini» ha spiegato Alessandro Lorenzi, presidente di Smat. (continua dopo la foto)

premiazionepuntoacqua

Mentre l’amministratore delegato Paolo Romano ha precisato come «nel 2015 i Punti Acqua installati nell’area metropolitana torinese hanno erogato complessivamente 34.919.750 litri di acqua naturale e gasata. L’utilizzo dell’acqua di rete ha prodotto un risparmio di 23.279.830 bottiglie di plastica, pari a oltre 884.600 kg di plastica che equivalgono a 3.478.002 grammi di CO2 sottratti all’ambiente. Si stima che l’utilizzo dei Punti Acqua nel 2015 per le famiglie abbia rappresentato complessivamente un risparmio di oltre 5 milioni di euro».
In tutto i Punti Acqua Smat presenti sul territorio della Città metropolitana sono 140. Di questi il chiosco di Rivoli (piazza Aldo Moro), Settimo T.se (Parco Pertini) e di Torino (via Bertolotti, Circoscrizione 1) diventeranno delle vere e proprie stazioni di monitoraggio in cui sarà possibile monitorare la qualità dell’acqua e ldei consumi per un servizio sempre più smart.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano