10.5 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Napoli, controvertice Bce: la diretta

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

13:16 – Napoli – Rilasciato il manifestante fermato. Il corteo prosegue su Ponte della Sanità, verso il centro città
12:59 – Napoli – L’attivista in stato di fermo aveva violato simbolicamente con uno striscione il fortino di bosco di Capodimonte, il cuore del vertice.
12:53 – Napoli – Si prosegue verso il centro e si chiede ancora la liberazione dell’attivista fermato
12.41 – Napoli – Il corteo chiede la liberazione immediata dell’attivista fermato.
12.30 -Napoli – Un manifestante che era riuscito a entrare nel giardino di Capodimonte per aprire uno striscione è ora in stato di fermo.
12.25 – Napoli – Il corteo si ricompatta dopo le cariche e decide di riprendersi il centro cittadino.
12:16 – Napoli – Lanci di lacrimogeni e prime cariche contro i manifestanti.
12:15 – Napoli – Le Forze dell’Ordine utilizzano gli idranti contro i manifestanti fermi in cordone.
11:58 Napoli – Il corteo incassa la solidarietà del c.t.o, uno degli istituti ospedalieri tartassati dai tagli e dalle politiche di austerità.
11:42 Napoli – Il corteo raccoglie tutta la solidarietà di un quartiere che era stato terrorizzato dalla questura e dalla stampa main stream
11:26 Napoli – La città decide di non chiudersi dentro, sempre più persone si affacciano alle finestre per applaudire il corteo e i negozi tirano su le saracinesche
11:20 Napoli – Dai balconi delle case lungo il viale la gente è solidale e applaude chi è in corteo e non ha paura
11:16 Napoli – Il corteo sfila per viale Colli Aminei avvicinandosi alla reggia in cui si sono barricati i signori dell’euro e dell’austerity.
11:12 Napoli – Gli studenti medi del coord. Kaos srotolano uno striscione che riporta “Assassini, meno caserme più case” di fronte a un cantiere dove è prevista l’ennesima costruzione di una caserma. In ricordo di Davide Bifolco, diciassettenne ucciso nel Rione Traiano da un carabiniere.
11:08 Napoli – Gli oltre 5000 manifestanti invitano la città a non avere paura, ad aprire le saracinesche e manifestare contro l’ultimo blocco della devastazione sociale chiuso dentro Capodimonte.
10:50 Napoli – E’ appena partito il corteo, variegata la composizione che vede i precari, centri sociali e lo spezzone studentesco. Lo striscione di apertura recita “ Precarietà, povertà, disoccupazione, speculazione. Liberiamoci dalla BCE”.
10:38 Napoli – Tanti i cori dal concentramento “Non abbiate paura dei BlackBlock ma dell’austerity Block”, nel frattempo il corteo si prepara a partire.
10:15 Napoli – #BLOCKBCE si riempie il concentramento ai Colli Aminei per la manifestazione contro il vertice.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano