16.4 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Moto Gp, è il debuttante Marquez il nuovo campione del mondo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Campione mondiale al debutto. Marc Maerquez, pilota ventenne al debutto in Moto Gp vince il titolo iridato beffando Jorge Lorenzo, che pure arriva sul gradino più alto del podio a Valencia. Fa bene l’entourage di Honda Hrc ha commentare la vittoria di Marquez come «un risultato storico». Marquez ha fatto meglio del compagno di squadra Dani Pedrosa, che ancora una volta ha detto addio al sogno di conquistare la corona iridate e, soprattutto, ha battagliato ad armi pari con il campione in carica, Jorge Lorenzo. Lo spagnolo della Yamaha si deve accontentare della terza vittoria consecutiva in gara, sebbene questo tris non gli sia servito per recuperare il ritardo su Marquez.
Lorenzo parte forte, battaglia subito con Dani Pedrosa, ne vengono fuori un paio di contatti tra i due che, per fortuna, non creano danni e per i quali il pilota numero 99 chiederà scusa al termine. Alle sue spalle si porta Marquez che nel finale, con un Pedrosa che gira su tempi più veloci, fa il ragioniere e gli cede la seconda piazza. Valentino Rossi, quarto, è a distanza di sicurezza e le due Yamaha Tech 3 sono fuori gioco. Lorenzo taglia il traguardo per primo ma la festa è tutta per lui, per Marc Marquez. Alle spalle dei primi quattro si piazzeranno le due Honda “sat” di Alvaro Bautista (Gresini) e Stefan Bradl (Lcr). Settimo è Bradley Smith con la Yamaha Tech 3, quindi Nicky Hayden che saluta la Ducati con l’ottavo posto davanti alle moto gemelle di Andrea Dovizioso e Michele Pirro.
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano