13.6 C
Torino
domenica, 23 Giugno 2024

Milan, Barbara Berlusconi rottama anche Braida

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Dopo Adriano Galliani è il turno di AriedO Braida a far tremare i tifosi rossoneri. Il dirigente del Milan sarebbe pronto a lasciare l’incarico che ricopre da ben 25 anni e la società di via Turati starebbe discutendo sulla buonuscita.
All’origine del tutto, ancora una volta la crisi societaria, oltre che sportiva, che stanno vivendo i rossoneri. Con una Barbara Berlusconi che si è fatta paladina della rottamazione degli attuali quadri dirigenti accusato di spendere troppo e male.
Così, se prima era stato Galliani ad essere ad un passo dell’addio, con uno strappo ricucito solo con l’intervento del Patron Berlusconi, ora è la volta di Braida.
L’ad ha fatto sapere che sarà presente per la prossima trasferta del Milan ma di non aver gradito le accuse fatte a suo carico. E se per ora il contratto che lo lega a uva Turati fino al prossimo anno resta in piedi lady B. sembra avere già in testa un sostituto: Sean Sogliano, direttore sportivo del Verona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano