16.8 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Meno Imu a chi riduce l’affitto per solidarietà

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Moreno D’Angelo

Riduzione dell’aliquota Imu ai proprietari di casa che accettino di abbassare il canone d’affitto agli inquilini con comprovate difficoltà economiche. E’ quanto richiesto da una  mozione  presentata da Silvio Magliano (Ncd – Area popolare) che ha ottenuto il voto del Consiglio comunale.  Una istanza di solidarietà che vuole aiutare i proprietari di case sensibili  prendendo atto delle numerose morosità e difficoltà di tanti locatari torinesi,  in una fase in cui si registrano segnali di ripresa anche nel mercato degli affitti  dopo anni di stasi. Una ripresa che però vede ancora tanti affittuari spesso navigare in difficoltà che non consentono spesso un regolare pagamento delle scadenze.

«È evidente che lo strumento che si deve utilizzare è la proporzionalità» – ha spiegato Magliano –  augurandosi  che si trovi la soluzione tecnica più corrispondente alle intenzioni della mozione per sostenere i proprietari e i conduttori che stringono un patto di solidarietà reciproca.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano