1 C
Torino
giovedì, 27 Gennaio 2022

Lista Civica Lo Russo, il riconteggio ripesca Silvio Viale. Fuori Elena Apollonio

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Dieci voti, ma decisivi. Tanto separava la seconda e il terzo classificato nella Lista Civica per Stefano Lo Russo, e il riconteggio dei voti ha invertito il risultato. 

Elena Apollonio viene infatti superata da Silvio Viale che la sostituisce in Sala Rossa. Ma Apollonio potrebbe comunque rientrare per un posto in giunta. 

Come spiega Mario Giaccone: “Dipende da cosa mi chiedono, se continuano a chiedermi una donna devo andare a prenderla fuori” dagli eletti, “visto che gli eletti sono due uomini”, spiega il consigliere regionale, intercettato nel cortile di palazzo Lascaris dove, dopo un breve vis a vis con Sergio Chiamparino, si intrattiene in lunghe telefonate.
“Mentre prima potevo dire questi sono i due nomi (Paolo Chiavarino e Elena Apollonio) compatibilmente con le competenze, ora ho meno forza per dire a Stefano Lo Russo che i nomi sono quei due e basta”. Perché oltre alla parità di genere “c’è una questione di precedenza data agli eletti”, che taglierebbe fuori Apollonio.
L’esclusione di Apollonio però non è da dare per certa, visto che, come suggerisce lo stesso Giaccone, nel caso Chiavarino sia nominato in giunta Apollonio sarà ripescata, e a quel punto si potrà recuperare anche lei. Serve però che la nomina in giunta sia sicura, certezza che al momento non c’è. C’è tempo fino a lunedì.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano