12 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Le brioches di Montanari. Carretta: “Il vicerè tolga il disturbo”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di G.Z.

Nei giorni in cui va in scena la protesta del mondo antagonista al G7 di Venaria la politica torinese osserva e riflette su quello che sta avvenendo per le strade cittadine. Dopo gli scontri in via Po di ieri sera oggi teatro della protesta è Venaria, dove il corteo partito dalle Vallette è arrivato nel primo pomeriggio. Alla testa delle giganti brioche finte e una ghigliottina. Richiami a Maria Antonietta e alla rivoluzione francese che a quanto pare sono piaciuti tanto al vicesindaco Guido Montanari che, impegnato pur lontano per impegni professionali, ha postato una foto su Facebook augurandosi che le brioche fossero simbolo di un corteo pacifico e colorato.
Peccato che poco dopo siano stati usate per sfondare i cordoni della polizia e raggiungere la Reggia. Come ricorda il consigliere del Pd Mimmo Carretta: «Le brioche dorate tanto gradite al viceré Montanari alla fine avevano uno scopo. Non certo quello di ricordare la presunta frase attribuita a Maria Antonietta ma piuttosto per essere utilizzate come ariete contro le forze dell’ordine» scrive Carretta in un post condivisio sui social.
«Altra gaffe del viceré, troppo preso ad indossare i panni del difensore dei pseudo rivoluzionari. Dimenticandosi il suo vero ruolo istituzionale quello che dovrebbe portarlo a dare la solidarietà alle forze dell’ordine e a condannare le violenze di ieri e di oggi», prosegue Carretta che conclude chiedendo le dimissioni del vicesindaco. «Ma se allora il nostro viceré dimentica troppo spesso questo ruolo non è forse meglio per lui e per la città che esca sul balcone saluti tutti, salga sulla carrozza (sempre quella pseudo rivoluzionaria) e tolga il disturbo?».

Schermata 2017-09-30 alle 18.52.57

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano