9.3 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

L’assessore Marrone a Bussoleno, i No Tav preparano la contestazione: “Valsusa è antifascista”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

L’appuntamento è per le ore 12 davanti alla biblioteca di Bussoleno: qui i No Tav aspetteranno l’arrivo dell’assessore regionale Maurizio Marrone per contestarlo. 

Marrone, secondo quanto scrivono i No Tav “sarebbe stato invitato dalla capogruppo Antonella Zoggia di “Obiettivo Bussoleno” che già nel 2020 aveva presentato la richiesta alla giunta comunale per installare nella piazzetta del giornalaio di Bussoleno, una panchina blu in memoria delle vittime delle foibe.

Quest’anno ci riprova, invitando Marrone a parlare di foibe e ancora una volta è un esponente della parte politica erede del fascismo a pretendere di riscrivere la storia della guerra che il fascismo ha scatenato e perso, condannando tra l’altro 300.000 persone all’esilio”.

Un arrivo in gran segreto che però è stato scoperto dai Giovani No Tav che hanno lanciato l’appello precisando come “Maurizio Marrone è noto per le sue frequentazioni, negli anni universitari, del collettivo fascista “FUAN” che tra le sue fila, ha vantato tra gli altri: Trabucco, ex presidente EDISU, che ha svenduto, tagliato e speculato su qualsiasi fondo destinato agli studenti passato per le sue mani, Boffa e Montaruli che si sono distinti in numerose occasioni per volantinaggi xenofobi e razzisti”.

“La biblioteca come le scuole e l’università sono spazi di cultura e come tali non accettiamo la presenza di nostalgici pronti a tutto per una manciata di voti. La storia non si riscrive a piacimento. La Valsusa è e resta antifascista” concludono i No Tav. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano