13.6 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Lasciano il figlio in panchina e lui si vendica a colpi di pistola

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Lasciano il figlio in panchina e il padre del giovane calciatore di 10 anni, si vendica contro Elio Travaglione, l’uomo che secondo lui è responsabile, sparando contro il suo negozio di assistenza caldaie.
È accaduto a Settimo Torinese e i fatti risalirebbero al novembre del 2013. All’inizio le indagini della procura di Ivrea si sono concentrate sulla pista del racket, delle estorsioni e della criminalità organizzata. Ma niente di tutto questo. Alla base del gesto, infatti, solo la vendetta di un padre che non è riuscito ad accettare l’esclusione dalla rosa della squadra di calcio del proprio figlio.
Antonio Guerra, 36 anni, di Settimo Torinese, dipendente di una società che gestisce un impianto di benzina a Leini, è ora agli arresti domiciliari con l’accusa di danneggiamento aggravato e detenzione di arma da fuoco.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano