10.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Lanzarote: per cosa è famosa e perché andarci in vacanza

Più letti

Nuova Società - sponsor

Nel corso del tempo è inevitabile che si riscontrino dei cambiamenti nei vari ambiti della società, e persino in un settore prolifico come quello del turismo si verificano delle nuove tendenze in grado di influenzare le scelte dei viaggiatori. Infatti, oggigiorno si ha una spiccata propensione a scegliere delle località geografiche distanti ma ben collegate ad altri posti, per cui i turisti desiderano combinare più posti da esplorare durante un arco temporale prolungato. Ad esempio, tra i trend degli ultimi anni c’è Fuerteventura (Spagna), ma anche altre località vicine ne stanno traendo vantaggio. 

Molti viaggiatori consigliano di abbinare una vacanza a Lanzarote alla visita di Fuerteventura, un’altra isola delle Canarie situata a brevissima distanza. Una delle ragioni principali di questa combinazione è il fatto che l’aeroporto di Fuerteventura è il principale punto di accesso per entrambe le isole. Inoltre, quest’isola offre una vasta gamma di attività e attrazioni, dalle incredibili spiagge perfette per gli sport acquatici (non a caso molti turisti si cimentano nel surf a Fuerteventura), fino alla vivace vita notturna che anima i suoi centri turistici. Questa varietà di intrattenimento fa sì che una visita a Fuerteventura possa aggiungere un ulteriore livello di divertimento e avventura a una vacanza a Lanzarote, offrendo ai viaggiatori un’esperienza completa e indimenticabile. Concentrandoci proprio su località di Lanzarote proponiamo un approfondimento: ecco per cosa è famosa e perché andarci in vacanza

Perché andare in vacanza a Lanzarote 

Lanzarote merita di essere citata come località dove passare una vacanza memorabile in quanto è la quarta isola delle Canarie per dimensioni, ma si distingue dalle altre perché presenta dei paesaggi vulcanici in un certo senso surreali. Inoltre, Lanzarote è perfetta per chi desidera rilassarsi siccome sono presenti numerose spiagge, le quali sono tutte ampissime e circondate da palme davvero alte. 

Non a caso Lanzarote è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO nell’ormai lontano 1993, sia per i suoi paesaggi caratterizzati dalla natura incontaminata che per la presenza di vigneti cresciuti nella terra vulcanica. Non bisogna preoccuparsi della noia, perché a Lanzarote la vivacità è all’ordine del giorno: l’atmosfera bohémien avvolge tutta l’isola, ci sono mercatini, negozi, bar notturni e locali dove degustare dell’ottimo vino. 

Per cosa è famosa Lanzarote 

Per tutte le caratteristiche che le appartengono, Lanzarote offre ai turisti delle vere e proprie meraviglie naturali da esplorare e da ammirare. Inoltre, non mancano i punti d’attrazione in cui recarsi per vivere un’esperienza autentica e travolgente in quanto intensamente emotiva: ma per cosa è famosa Lanzarote?

Parque Nacional de Timanfaya

A proposito di bellezze paesaggistiche presenti a Lanzarote, questa località è famosa per la presenza del Parque Nacional de Timanfaya, dove i turisti hanno la possibilità di osservare quanto si è formato in seguito alle eruzioni vulcaniche registrate tra il XVIII e il XIX secolo. Qui si trovano le cosiddette Montañas del Fuego, colline geotermiche da visitare a bordo di un autobus. 

Playa de Papagayo

Playa de Papagayo è una spiaggia di dimensioni ridotte dove i turisti possono rilassarsi in intimità, e non casualmente viene considerata come un paradiso terrestre e come una delle più belle spiagge di Lanzarote. La sua posizione la rende l’ideale per nuotare e fare snorkeling, quindi è consigliatissima per gli sportivi. 

Cueva de los Verdes

Un elemento naturale antichissimo presente a Lanzarote è Cueva de los Verdes, una galleria formatasi più di 5.000 anni fa dopo l’eruzione del vulcano Monte Corona. Si tratta del tunnel più lungo al mondo, durante il quale è possibile ammirare le diverse formazioni magmatiche. 

Casa Museo César Manrique

Lanzarote è famosa anche e soprattutto per il noto artista César Manrique, la cui dimora (progettata da lui in persona) è stata trasformata in un museo alquanto interessante. I visitatori molto spesso si fermano presso Casa Museo César Manrique quando organizzano un’escursione al villaggio di Haría. L’edificio aperto al pubblico è formato da cinque sale sotterranee al piano inferiore, un piano superiore dove l’architettura è il manifesto urbano dell’isola; all’esterno si trovano una piscina, una pista da ballo e uno splendido giardino.

Museo Atlantico

Il Museo Atlantico di Lanzarote è altamente suggestivo perché è sia uno spazio espositivo che un sito di immersione; basti pensare che è l’unico museo sottomarino in Europa. Jason deCaires Taylor è a tutti gli effetti l’artista, poiché ha dato vita a numerose sculture situate 12 metri sott’acqua in modo da formare una barriera corallina artificiale che possa ospitare varie specie marine. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano