17 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

La notte bianca dell'Xbox One. Negli States rotto il day one

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Scatterà alla mezzanotte il giorno del Xbox One, la nuova consolle di casa Microsoft che rivoluzionerà il mondo dei videogiochi così come quello dell’home entertainment.
Ma in attesa della notte bianca di negozi che per soddisfare i fan più accaniti terranno aperto tutta notte negli Statu Uniti è stato rotto il day one ed alcune catene di elettronica, oltre al sito Amazon, hanno già venduto le prime consolle.
E c’è già chi ha giocato e potuto dare i primi pareri che confermano quanto detto alla vigilia. Xbox one infatti si conferma come un’ottima prodotto per rapporto qualità prezzo. Con tempi di accensione e caricamento dei giochi più veloce rispetto alla 360 e con un joypad perfezionato e più facile da usare.
Certo, stupiscono le dimensioni ingrandire rispetto ai precedenti modelli e alla concorrente Playstation ma grazie alle quali si sono evitati i problemi di surriscaldamento che chi ha già una consolle Microsoft ben conosce.
Così come stupisce la possibilità di controllo vocale per mezzo della Kinect che riesce anche a riconoscere la voce degli amici su Skype.
E se i giocatori americani sono soddisfatti della nuova consolle resta ora da aspettare il parere di quelli italiani in queste ore a caccia di qualche negozio che rompa anche qui il day one.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano