16 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Investimenti consigliati, su cosa puntare

Più letti

Nuova Società - sponsor

I mercati viaggiano ormai su livelli alti di volatilità e non è mai facile stabilire con certezza su quali asset puntare. Un po’ tutti i prodotti c he per anni sono stati certezze assolute sono, oggi come oggi, un’incognita per chi punta i propri soldi con la speranza di vederli crescere.
Come si dice in questi casi, si naviga a vista nel senso che si deve valutare di volta in volta in da farsi. Ed allora quali sono gli asset sui quali conviene puntare in questo momento a livello di investimento? Vediamo nel dettaglio.
In queste ore stanno tornando a salire le quotazioni del petrolio: una nuova ripresa, che forse i consumatori avranno notato a causa della salita del prezzo della benzina ai distributori. Quello del petrolio è un trend positivo che dura da settimane: oggi il suo valore viaggia spedito verso i 57 dollari al barile.
Stesso discorso che può essere fatto per oro ed argento: il primo è il bene rifugio per eccellenza, un asset verso il quale gli italiani storicamente si rivolgono soprattutto nei momenti di crisi vista la sua facoltà di mantenere il valore nel tempo. L’argento è più recente come asset da investimento, è entrato da poco nel novero di questi prodotti.
Fatto sta che entrambi questi metalli viaggiano in rialzo rappresentando quindi un approdo sicuro per gli investitori alla ricerca di asset sui quali puntare. Tra gli asset emergenti che sono in crescita, parlando sempre di materie prime, da segnalare la salita di rame, palladio e gas naturale. Il che non deve sorprendere.
Sono in aumento infatti i casi di investimento in materie prima di questo genere facendo ricorso al trading online, ovvero la tipologia di investimento che avviene tramite la rete e che consente di effettuare tutte le operazioni in modalità fai da te, senza quindi dover necessariamente rivolgersi ad un intermediario. E proprio questa modalità di investimento sembra essere tra le più apprezzate da parte dei consumatori, nel senso che il trading in rete è una tipologia di approccio ai mercati finanziari che negli ultimi anni è cresciuta enormemente.
Tornando agli investimenti consigliati in questo momento, non si può non parlare del mercato azionario: il 2018 è stato un anno particolare, con tutti gli indici principali in calo per la prima volta da anni. Fattore che ha reso conveniente l’investimento sulle azioni da parte di chi si approccia a questo mercato: se il prezzo delle azioni scende vuol dire che queste sono inflazionate e che quindi possono essere acquistate a cifre maggiormente abbordabili.
Non quindi un fattore necessariamente negativo. Ed è esattamente ciò che si è registrato nel 2018, con un calo generico dei prezzi delle azioni che si è riflettuto direttamente su una crescita di interesse da parte degli investitori per il mercato azionario.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano