27.4 C
Torino
domenica, 13 Giugno 2021

Interpellanze del cittadino, Silvio Magliano: “Un fallimento”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati in consiglio comunale, denuncia il fallimento delle interpellanze del cittadino, ovvero quelle interpellanza proposte direttamente dai cittadini e a cui viene data risposta in Sala Rossa. 

Per Magliano “Da un anno non se ne discutono. Aumenta la coda di atti presentati e ancora non calendarizzati, e il proposito di dedicare una seduta al mese a questo strumento resta lettera morta. Se è questa la democrazia diretta della quale i Cinque Stelle tanto parlano, possiamo davvero parlare di buco nell’acqua”.

“L’ultima volta che uno sparuto gruppo di cittadini ha avuto l’opportunità di discutere di fronte alla Giunta un proprio atto – sottolinea Magliano – è stato il 30 settembre 2019. Chiederò alla Giunta, con un’interpellanza che ho già depositato, quali siano le ragioni del mancato rispetto del calendario mensile e se possiamo sperare, nelle prossime settimane, che gli atti ‘in coda’ arrivino finalmente in aula”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano