19.4 C
Torino
venerdì, 21 Giugno 2024

Inflazione alle stelle? 5 tecniche di “sopravvivenza” se lo stipendio non basta

Più letti

Nuova Società - sponsor

In questo periodo in Italia l’inflazione emerge come una sfida sempre più pressante per le famiglie, minacciando di erodere il potere d’acquisto degli stipendi e rendendo sempre più difficile far quadrare i conti. 

La conferma arriva dai dati ISTAT, l’aumento costante dei prezzi dei beni e dei servizi può avere un impatto significativo sul bilancio familiare, costringendo molte persone a rivedere le proprie abitudini finanziarie. Questo scenario presenta sfide particolarmente impegnative quando gli stipendi non crescono al passo con l’inflazione. Diventa imperativo per le famiglie adottare strategie intelligenti per preservare il proprio benessere finanziario. 

Cerchiamo di analizzare ed esplorare 5 tattiche di risparmio e riduzione delle spese per affrontare questa instabilità finanziaria sperando sia provvisoria.

Rivedi i contratti e abbonamenti

Rinegoziare contratti e tariffe è il primo consiglio da dare. Spesso trascurata, questa operazione può portare a risparmi significativi nel lungo termine. Iniziate con una revisione critica di contratti esistenti, come quelli per l’assicurazione, l’abbonamento a internet o il contratto telefonico. Una volta fatti i conti della spesa mensile, prendete in mano il telefono e contattate direttamente i gestori e chiedete se sono disponibili offerte o sconti speciali perchè state pensando di cambiare operatore. Spesso, le compagnie sono disposte a trattare con i clienti fedeli piuttosto che perderli. Se la risposta dovesse essere negativa vanno prese in considerazione tutte le opzioni competitive sul mercato e confrontate. Non esitate a cercare offerte migliori altrove e usarle come leva per ottenere condizioni più vantaggiose con il vostro attuale fornitore. 

Taglia le spese superflue

Spesso, nel corso del tempo, accumuliamo abitudini di spesa che potrebbero non essere più in linea con le nostre reali necessità finanziarie. E’ quindi fondamentale esaminare attentamente il proprio budget e identificare le voci di spesa non essenziali. Iniziate con una revisione delle spese ricorrenti, come abbonamenti a servizi che non utilizzate pienamente o acquisti impulsivi che potrebbero essere evitati. Una volta individuate le spese superflue, il passo successivo è tagliarle o ridurle al minimo. Potrebbe implicare la rinuncia a qualche lusso temporaneo ma è un’operazione che va fatta per garantire la sicurezza finanziaria a lungo termine. Qualche esempio: prepara i pasti a casa anziché mangiare fuori, cerca alternative più economiche per gli svaghi ricreativi (corsa al parco invece della palestra), riduci gli acquisti non essenziali (shopping online compulsivo). 

Baratta e offri servizi

Questa pratica antica sta guadagnando nuova vita in un’epoca in cui la condivisione delle risorse e delle competenze è sempre più apprezzata. Il baratto o il semplice scambio di oggetti usati consente di ottenere beni o servizi senza dover necessariamente sborsare denaro. 

Avrete senza dubbio degli oggetti in casa a cui non siete più legati e che hanno un valore o interesse. Qualcuno che ha bisogno di quegli articoli c’è sempre e grazie ad internet è facile trovare contatti senza spostarsi da casa.

Allo stesso modo, lo scambio di servizi può essere altrettanto vantaggioso. Se siete bravi in qualcosa, come la riparazione di computer, la cucina, o la scrittura, potete offrire le vostre competenze in cambio di servizi di cui avete bisogno, come la manutenzione domestica o il supporto tecnologico. Il baratto non solo permette di risparmiare denaro, ma può anche costruire relazioni solidali nella comunità locale o online, creando una rete di supporto che va oltre il semplice aspetto finanziario. 

Sfrutta le risorse gratuite online

Internet offre una vasta gamma di risorse accessibili senza costi, dalle piattaforme di formazione online alle biblioteche digitali. Se il vostro obiettivo è migliorare le vostre competenze professionali, c’è un elenco infinito di siti web che offrono corsi gratuiti su una varietà di argomenti. Le biblioteche digitali forniscono accesso a libri e risorse educative senza costi aggiuntivi. Sul sito risparmiate.it si trovano libri da leggere e scaricare online gratis. Ma non è tutto: si possono utilizzare in modo efficace strumenti di gestione del denaro online e app per il budgeting, che vi consentiranno di tenere traccia delle vostre spese e pianificare in modo efficiente senza alcun costo. Sfruttare queste risorse online può non solo fornire un aiuto immediato nel bilancio, ma anche ampliare le opportunità di crescita personale e professionale senza richiedere investimenti significativi.

Offri piccoli lavori extra

Esplorare alternative per guadagnare oltre il reddito principale può essere un passo significativo per migliorare la situazione finanziaria. Parliamo di lavoro freelance o part-time, che consente di sfruttare le proprie competenze e dedicare tempo extra a progetti retribuiti. Si possono fare consulenze nel proprio campo di competenza. L’importante è valutare le proprie risorse, abilità e interessi per identificare l’opzione migliore. Va sottolineato che il secondo reddito non solo contribuisce a migliorare le entrate complessive, ma può anche fornire una rete di sicurezza finanziaria aggiuntiva. Tuttavia, è essenziale bilanciare le responsabilità aggiuntive con il proprio benessere generale, evitando l’esaurimento e garantendo un equilibrio tra lavoro e vita personale.”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano