17.1 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

In Piemonte undici carcerati monitorati per controlli anti terrorismo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Bernardo Basilici Menini

Secondo la relazione annuale di Bruno Milano, garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, negli ultimi mesi nelle carceri piemontesi ci sono stati ben nove detenuti monitorati per reati connessi al terrorismo internazionali o di proselitismo e reclutamento. Il tutto nell’ambito di un’operazione di monitoraggio sul fenomeno della radicalizzazione religiosa in carcere.

Ma non solo: il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria ha diffuso datiche indicano come nelle carceri regionali ci siano anche undici persone tenute sotto particolare attenzione per comportamenti che “rivelano la vicinanza all’ideologia jihadista”. Inoltre, secondo il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, il Piemonte “come la maggior parte delle regioni settentrionali è esposto al rischio radicalizzazione per un alto tasso di detenuti extracomunitari”.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano