16.4 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Carsharing utilizzato per compiere rapine

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Bernardo Basilici Menini

Un utilizzo del car-sharing fuori dalla norma, per procedere con azioni illecite senza il rischio di identificazione del veicolo utilizzato. Questa l’idea di due uomini, italiani di 32 e 35 anni, arrestati dai carabinieri per una serie di rapine compiute utilizzando i servizi di carsharing.

L’arresto è arrivato dopo che i due, la scorsa notte, hanno rapinato un ragazzo di 22 anni, puntandogli un coltello alla gola e sottraendogli il telefono. La vittima ha chiamato il 112, raccontando l’accaduto e fornendo alle forze dell’ordine le indicazioni per identificare i rapinatori. I carabinieri rintracciato i due uomini, denunciandoli, e hanno restituito il telefono al ragazzo. Le forze dell’ordine sospettano che la rapina al ragazzo non sia stata la prima dei due.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano