25.7 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Borgese fa super sconti: traffico in tilt nel centro di Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di Giulia Zanotti

I saldi sono ancora lontani, ma i fanatici dello shopping sono già riusciti a bloccare il centro di Torino. L’occasione è la super svendita di Borgese, negozio fashion di via Giolitti che solo per un’ora propone sconti dell’80 per cento.
L’iniziativa dal nome “60 minuti di follia” è stata lanciata su Facebook dove ben in 1600 hanno detto di aver intenzione di partecipare. E i dati reali non si allontanano molto dai quelli sui social visto che un’ora prima del previsto già molte le fanatiche della moda in coda sui marciapiedi, causando non pochi problemi di traffico, nell’ora del rientro dagli uffici.
Ma attenzione, l’evento, ha regole ben precise: una sola ora per fare shopping con sconti dell’80 per cento, per sole donne, e con un aperitivo finale.
«L’idea mi è venuta seduta al tavolino di un bar, ispirata da I love shopping e da Sex and the city» spiega Laura Iavarone, che lavora da Borgese. Un’idea che è piaciuta anche alla proprietaria Sonia Borgese, che spiega come l’evento di oggi «serve a promuovere l’economia in un momento di crisi e quindi per noi è positiva, ma vuole anche essere un’iniziativa di protesta visto che della situazione dei commercianti si parla poco e di solito solo in occasione dei saldi».

IMG_2437 IMG_2438 IMG_2441

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano