10.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Il Vaticano complice dei pedofili. L'Onu accusa la Chiesa

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il comportamento del Vaticano ha favorito gli abusi sessuali sui minori. È questa la durissima accusa emersa da un rapporto del comitato Onu sui diritti dell’infanzia.
Nel documento si chiede che vengano «immediatamente rimossi e consegnati alle autorità civili tutti i prelati che siano coinvolti in abusi su minori o sospettati di esserlo» perché finora il Vaticano «ha adottato politiche e pratiche che hanno portato a continuare abusi su decine di migliaia di bambini e all’impunità degli autori».
Il comitato si dice «seriamente preoccupato» che la Chiesa «non abbia riconosciuto la portata dei crimini commessi, non abbia adottato le misure necessarie per affrontare i casi di abusi sessuali su minori e per proteggere i bambini».
Troppa l’omertà che ha fatto sì che i prelati che si sono macchiati del gravissimo crimine di abuso sui minori continuassero ad agire. Ora la Santa Sede deve dare un segnale forte stracciando quel velo di ipocrisia e complicità intessuto per non rovinare l’immagine “immacolata” della Chiesa e parlare, urlare, fare i nomi in modo tale che la giustizia possa fare il suo corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano