16.9 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Il governo stanzia 32 milioni per l'emergenza maltempo in Piemonte

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il governo ha stanziato 32 milioni di euro per gli interventi sul territorio piemontese in seguito all’emergenza maltempo che ha colpito la Regione nei mesi di ottobre e novembre 2014.
L’ordinanza di Protezione Civile emanata, dà corso agli impegni assunti dal governo in occasione della visita del ministro Graziano Delrio nei giorni della seconda ondata di calamità che ha investito il Piemonte.
Lo annunciano i senatori del Partito democratico Daniele Borioli e Federico Fornaro. «Il provvedimento – dicono i parlamentari- affida al direttore delle Opere Pubbliche della Regione l’incarico di Commissario, ed è finanziato con 32 milioni di euro. Risorse che dovrebbero risultare sufficienti alla copertura degli interventi in somma urgenza effettuati dalle amministrazioni locali in occasione degli eventi calamitosi».
«Tra i vari punti – continuano i senatori – va segnalato in particolare l’articolo 10, che recependo quanto sollecitato da molti dei Comuni, anche in occasione dell’ultimo incontro in Prefettura, consente la possibilità di cedere i materiali litoidi e vegetali rimossi dal demanio idrico al fine di prevenire situazioni di pericolo e/o di ripristinare l’officiosità dei corsi d’acqua, a compensazione degli oneri sostenuti dalle imprese che realizzano gli interventi» concludono i parlamentari.
Il prossimo passo spetta quindi ora alla Regione, che ha il compito di programmare e stanziare tutte le risorse necessarie per la ricostruzione e la messa in sicurezza di buona parte del territorio, messo in ginocchio da alluvioni, frane e smottamenti dell’autunno scorso.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano