13.7 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Gtt, nessuno vuole i parcheggi. Asta deserta

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Anche oggi non si è presentato nessuno. Come avvenuto nella prima sessione a dicembre, nessun operatore ha mostrato interesse per l’offerta dei parcheggi operata dalla partecipata Gruppo Torinese Trasporti. La procedura per la cessione del ramo è quindi scaduta e l’apertura delle buste di conseguenza saltata. Per la precisione vi sono state solo alcune timide manifestazioni di interesse verso Gtt.
Tale cessione dei parcheggi Gtt è un passo importante perché rappresenta il viatico al passaggio del 49% della quota Gtt verso il quale si attende tutto un altro clima. In attesa di quella che si ritiene forse l’ineluttabile, per quanto travagliata e discussa, privatizzazione del gruppo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano