13.6 C
Torino
domenica, 23 Giugno 2024

Foglietta (PD): “Mozione per evitare commissariamento Regio”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La consigliera del Partito Democratico Chiara Foglietta ha depositato questa mattina una mozione in cui chiede alla sindaca Chiara Appendino un impegno per evitare il commissariamento del Teatro Regio.

“Considerato che la notizia del commissariamento è stata definita ‘improvvisa e inaspettata’ dalla Rsu del Teatro e che il bilancio 2019 non è ancora stato approvato dall’Assemblea dei soci – scrive Foglietta nell’atto – la sindaca, anche in qualità di presidente della Fondazione Teatro Regio, si impegni a lavorare affinché vengano ripristinate le condizioni finanziarie tali da evitare il commissariamento”.

Proprio questa mattina sono stati ascoltati in commissione le organizzazioni sindacali dell’ente lirico che hanno ribadito il loro no al commissariamento. Commissione in cui erano assenti sia la sindaca Appendino che l’assessora alla cultura Francesca Leon, come ha fatto notare la stessa Foglietta: “Un’assenza vergognosa che continua a dimostrarmi il menefreghismo della giunta. Quando tu, Appendino, presidente della Fondazione Teatro Regio, non vieni in commissione a confrontarti con le Rsu, allora c’è un problema anche se li hai incontrati in privato, ascolti cosa ha da dire il Consiglio comunale tutto. Ed è una questione politica”. Ma per presidenti delle due commissioni convocate, Cultura e Lavoro, Massimo Giovara e Andrea Russi. “Si tratta di un’audizione delle sigle sindacali da parte del Consiglio comunale – hanno detto – non c’entra la Giunta”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano