12.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Fismo-Confesercenti, Micaela Caudana è la nuova presidente: “Fare squadra per affrontare le sfide del mercato”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Micaela Caudana è la nuova presidente di Fismo, la federazione italiana settore moda, aderente a Confesercenti. 

Titolare a Torino dei negozi “Michi” (abbigliamento donna), sarà coadiuvata alla guida dell’associazione da Marco Vinardi, eletto vicepresidente, imprenditore nel settore delle calzature, con negozi in via Nizza a Torino e nella provincia.

“È difficile per ciascuno di noi come imprenditore affrontare da solo questo periodo storico” – dice Caudana -. Per questo voglio fare squadra con i miei colleghi, mettendo al loro servizio la mia esperienza, con l’intento di costruire un percorso condiviso. È necessario ritrovare nuove modalità di gestione e di vendita per affrontare con successo le sfide del mercato”. 

Un richiamo alla condivisione e al gruppo che riprende anche Vinardi: “Dobbiamo abbandonare l’idea che da soli è meglio. Oggi è importante confrontarsi e sostenersi a vicenda”. 

Uno spirito di coesione e di reciproco sostegno che si tradurrà a breve in una serie incontri di confronto e scambio di esperienze tra operatori, per condividere le buone pratiche e affrontare la ripartenza. 

Il settore dell’abbigliamento è uno dei più colpiti dalla pandemia: chiusure durante i periodi di zona rossa, ma calo drastico delle vendite anche nei periodi di apertura. Una crisi che ha colpito un comparto già in affanno, con gli esercizi di vicinato stretti fra la presenza sempre più invadente delle catene e la concorrenza delle vendite online. 

A Torino e provincia sono circa 2800 i negozi di abbigliamento e calzature; in poco più di dieci anni sono diminuiti di oltre il 20%.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano