12.7 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Droni in volo sui parchi di Torino per controllare il rispetto dei divieti

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Droni su Torino per controllare chi trasgredisce ai divieti. In particolare saranno utilizzati per monitorare i parchi della Pellerina, della Colletta e il lungo Po dove nelle scorse settimane nonostante le restrizioni per evitare il Coronavirus numerose persone si dedicavano a corse e camminate.

Dal venerdì alla domenica, i velivoli della Drone Unit della Polizia municipale della Città di Torino si alterneranno a quelli del Comando provinciale dei Carabinieri per visionare dall’alto le ampie aree verdi e verificare eventuali violazioni ai decreti e alle ordinanze e per controllare che non si creino assembramenti di persone.

La decisione è stata presa dal Comitato ordine pubblico e sicurezza ed è stata formalizzata da una specifica ordinanza del Questore di Torino,  trattandosi di attività di ordine e sicurezza pubblica.
I droni della Polizia locale opereranno a supporto delle pattuglie a terra e saranno pilotati da operatori del Corpo di Polizia municipale di Torino, abilitati da Enac.
“L’uso di velivoli a pilotaggio remoto offre un doppio vantaggio: innanzitutto la capacità di coprire un’area più vasta di osservazione del territorio e, non meno importante, consente di liberare parte delle risorse umane impegnate nei vari servizi di monitoraggio e di destinarle ad altre funzioni di supporto alle attività svolte nell’attuale contesto di emergenza”, spiega l’assessore all’Innovazione Marco Pironti che aggiunge “con l’impiego di questo tipo di risorsa, sviluppata in linea con la vocazione all’innovazione della Città,  ci poniamo l’obiettivo di migliorare il monitoraggio in ambito urbano, a maggiore garanzia della sicurezza dei cittadini”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano