1 C
Torino
giovedì, 27 Gennaio 2022

Di Maio: “M5s torinese dia continuità a lavoro Appendino”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Anche il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio interviene sul tema dell’alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle che da settimane ormai sta dividendo l’opinione pubblica. 

Dopo che ieri il segretario Pd Enrico Letta ha chiuso le porte in faccia a pentastellati definendo “impossibile” una corsa unitaria a Roma e Torino, Di Maio insiste su una coalizione per Napoli, dove avrebbe già incontrato molti dem favorevoli al progetto. 

Su Torino invece dove il Movimento ancora non ha preso una decisione sul nome del candidato Di Maio pensa alla progettualità: “Credo che il M5S debba chiedersi come dare continuità al lavoro di Chiara Appendino, che come ha fatto Virginia a Roma, ha risanato i bilanci e ottenuto risultati importanti”. Ma se gli si chiede se sia ipotizzabile un Appendino bis il Ministro precisa: “Non voglio dire una cosa in più o una cosa in meno di ciò che ho detto. Nelle città il punto di partenza non sono i nomi ma le cose da fare”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano