18 C
Torino
martedì, 24 Maggio 2022

Covid, 60 mila euro agli ospedali torinesi da Unione Industriale e sindacati

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sessanta mila euro sono stati raccolti per gli ospedali di Torino, per dare un concreto sostegno al comparto della sanità in piena emergenza Coronavirus.

I fondi sono stati donati congiuntamente, tramite Regione Piemonte, dall’Unione Industriale di Torino e dalle segreterie torinesi dei sindacati Cgil, Cisl e Uil. Il denaro servirà per sostenere le strutture pubbliche del servizio sanitario ed acquistare dispositivi di protezione per medici e infermieri, ventilatori polmonari o altre apparecchiature di cui necessitano le strutture ospedaliere.

I fondi sono stati reperiti dal conto che le associazioni hanno costituito in occasione di precedenti calamità naturali e sono destinati periodicamente all’aiuto di strutture di interesse comune colpite da catastrofi per le quali si ritenga di intervenire a sostenerle anche economicamente

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano