1.5 C
Torino
venerdì, 4 Dicembre 2020

Corruzione e cattiva amministrazione, convegno annuale con ANAC

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Torino, 15 novembre studenti assediano le banche

Torino: studenti in piazza in assedio alle banche. Tensione con la polizia che accenna ad una carica. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Corruzione e cattiva amministrazione sono temi ricorrenti sui media. Ancora troppo spesso leggiamo di sperperi, inefficienze, speculazioni, “mazzette”. Anche nel corso dell’emergenza Covid-19 il tema è stato all’ordine del giorno: a rivelarsi rischioso e inefficiente è stato il sistema di acquisto di materiali sanitari e mascherine. Si sono registrati inefficienze e comportamenti speculativi.

Da anni l’Università di Torino – con il Master “Strategie per l’efficienza, l’integrità e l’innovazione nei contratti pubblici”, in collaborazione con A.N.AC., coordinato da una delle massime esperte in Italia di anticorruzione, la professoressa Gabriella Racca – pone il tema della buona amministrazione, affrontandolo con A.N.AC. durante i corsi e in un convegno annuale di grande rilevanza nazionale, nelle sue svariate sfaccettature.

L’incontro di quest’anno è stato fissato per venerdì 10 luglio dalle 14.30 alle 17.30.  È stato posticipato rispetto alle previsioni e verrà realizzato online sulla piattaforma Webex (il link verrà inviato previa iscrizione a segreteriamasterseiic@gmail.com).

Tra gli argomenti principali, la presentazione della proposta per una “Amazon” pubblica, cioè una piattaforma online per le forniture di beni e servizi destinati agli enti locali e alle pubbliche amministrazioni, che possono essere scelti, secondo la quantità e la qualità più idonea, “a scaffale”, dopo aver già superato le gare dedicate; la proposta di interoperabilità delle banche dati per la qualificazione delle imprese; la diffusione di conoscenza sul BIM, il Building Information Modeling, utile per ottimizzare la progettazione, la realizzazione e la gestione delle costruzioni. Sarà dedicato spazio al recentissimo decreto Semplificazione, ai punti salienti della relazione annuale dell’A.N.AC. (appena presentata alla Camera dei Deputati), a #GiustaItalia, il patto per la ripartenza di Avviso pubblico, alle figure dei whistleblowers che prevengono corruzione e malaffare negli ambienti di lavoro.

Sarà, inoltre, l’occasione per presentare la Community online di pubblici funzionari, nata grazie al Master. Tramite la piattaforma web ospitata dal Dipartimento di Management, funzionari pubblici, che si occupano di anti-corruzione e appalti pubblici, hanno l’occasione di apprendere e diffondere buone pratiche, condividere conoscenza, strumenti innovativi e casi applicativi. I piani di prevenzione della corruzione diventano creativi, innovativi, partecipati e soprattutto molto utili per la gestione dei rischi.

Nel corso del convegno interverranno Gabriella Racca, professore ordinario di Diritto Amministrativo (Università degli Studi di Torino), Roberto Cavallo Perin, professore ordinario di Diritto Amministrativo (Università degli Studi di Torino), e oggi direttore del Master, Francesco Merloni, presidente A.N.AC., Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale dell’associazione Avviso Pubblico, Nicoletta Parisi, consigliere A.N.AC., Leonardo Ferrante, referente nazionale settore “Anticorruzione civica e cittadinanza monitorante” di Libera e Gruppo Abele, Alberto Vannucci, professore ordinario di Scienza Politica (Università degli Studi di Pisa), Filippo Barbera, professore ordinario di Sociologia dei Processi economici e del Lavoro (Università degli Studi di Torino), Roberto Di Monaco, professore associato di Sociologia dei Processi economici e del Lavoro (Università degli Studi di Torino), gli alumni del Master SEIIC della community “La buona amministrazione”. Modererà il giornalista Gianluca Gobbi.

L’incontro di quest’anno è stato fissato per venerdì 10 luglio dalle 14.30 alle 17.30.  È stato posticipato rispetto alle previsioni e verrà realizzato online sulla piattaforma Webex (il link verrà inviato previa iscrizione a segreteriamasterseiic@gmail.com).

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

A Torino buoni spesa per le famiglie in difficoltà per il Covid dal 9 dicembre

Il Comune di Torino si prepara a distribuire nuovi buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa della seconda ondata Covid....

Covid, primo giorno di lavoro in Piemonte per i medici arrivati da Israele

I medici provenienti da Israele subito al lavoro in Piemonte per dare una mano contro il Covid nell'ospedale di Verduno.La delegazione medica...

Dpcm di Natale, Appendino: “Condivisibile nell’ottica di tutelare sicurezza”

“Non voglio commentare Dpcm che non sono ancora usciti, perchè in questo modo creiamo solo confusione nei cittadini, che hanno bisogno di...

ZTL sospesa fino al 9 gennaio

Prosegue la sospensione della Ztl a Torino. La sindaca Chiara Appendino ha firmato l'ordinanza che prolunga fino al 9 gennaio 2021 la...

Covid, in Piemonte test rapidi per il parenti degli anziani Rsa

Per le feste di Natale dalla Regione Piemonte i test rapidi Covid per chi va a trovare i parenti nelle Rsa del...