22.6 C
Torino
lunedì, 13 Luglio 2020

Confusione M5s sullo sgombero dell’Asilo: Carretto critica Appendino. Airola accusa: “Proteggevano gli spacciatori di crack”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società, di cui è il direttore dal 2017.

Nuovo affondo del consigliere comunale di Torino, quota Movimento Cinque Stelle, Damiano Carretto contro la sindaca Chiara Appendino, la quale ha già registrato un record: tre anni ha sgomberato più lei che la precedente amministrazione di centrosinistra.

Questa volta il polemico grillino non ha gradito lo sgombero dell’Asilo di via Alessandria. E lo scrive, come sempre usa fare, in un post sulla sua pagina Facebook.

- Advertisement -

«I toni trionfalistici con cui la Sindaca ha accolto lo sgombero dell’Asilo Occupato non mi appartengono. Quello sgombero è un fallimento. Un fallimento nella gestione di quell’area della città».

- Advertisement -

Poi parla di un’occupazione che non dialogava con i residenti, ma che comunque lo sgombero è una mossa sbagliata.

«Sappiamo tutti che quell’occupazione fosse molto problematica e che non si sia mai cercato il dialogo col quartiere e con le altre realtà sociali presenti in quell’area. Ma lo sgombero non risolve nulla. Anzi, probabilmente riuscirà solo ad aumentare le tensioni sociali nella città».

I problemi del quartiere per il consigliere pentastellata non è la “gentrification” o il fatto che quella zona, soprattutto dopo l’arrivo della Nuvola Lavazza, sia nel mirino dei nuovi grandi investimenti edilizi, come sostengono gli anarchici e gli antagonisti: per Carretto il problemi sono criminalità e droga e che quindi serve comunque più polizia: «Mi piacerebbe la stessa energia da parte della Sindaca nel sollecitare le forze dell’ordine nel combattere le vere piaghe sociali di quell’area: spaccio e criminalità organizzata».
«Dubito che lo sgombero della storica occupazione di Via Alessandria avrà una qualche minima influenza sul degrado della zona. Ma forse è più semplice colpire qualche anarchico piuttosto che andare a toccare la vera criminalità», conclude Carretto, anche se per l’ennesima volta, come detto, critica Appendino, pur restando ben saldo seduto in Sala Rossa.

Anche Daniela Albano, sempre presente nelle chat dei dissidenti, è contraria allo sgombero: «La politica che esulta per ruspe e manganelli continua ad essere qualcosa che non mi appartiene. È bene che lo sappiate», scrive sui social. E qualcuno le domanda: «Oibò, ti stacchi dal tuo capo?». Ma risposa non c’è.

Chi invece applaude per lo sgombero dell’Asilo è sul senatore M5s Alberto Airola«C’è posto per tutti al mondo – sostiene – loro (gli occupanti dell’asilo, ndr) non facevano nulla per il quartiere. Anzi proteggevano spacciatori di crack quindi possono pure sloggiare».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Valle (Pd): “Centrosinistra e società civile, trovare nuove ragioni per l’incontro”

Uno spettro si aggira per Torino e i suoi salotti, quello dell’accordo che ormai quasi trent’anni fa portò l’allora PDS ad allearsi...

13 luglio 1970: nasce la Regione Piemonte

Nel tardo pomeriggio di lunedì 13 luglio 1970, alle ore 17, iniziò nell’aula ottocentesca del Palazzo delle Segreterie di piazza Castello a...

Sitaf chiude caselli dell’autostrada: Torino-Bardonecchia in tilt

Difficoltà e disagi per chi torna a Torino dopo il weekend o la domenica passata in montagna. Infatti sulla A32 Torino-Bardonecchia in...

Via Mazzini, cadono calcinacci sui passanti. Intervengono Vigili del fuoco

Intervento dei Vigili del Fuoco in pieno centro a Torino. In via Mazzini, angolo via Lagrange, dove all’ora di...

Vogliono contestare le “sentinelle in piedi” di Torino, ma imbrattano le auto di piazza Paleocapa

Blitz nella notte tra giovedì e venerdì 10 luglio contro le sentinelle in piedi a Torino, che però si è trasformato in...