16.9 C
Torino
domenica, 9 Maggio 2021

Come costruire un piano per la crescita aziendale

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Per un’azienda la crescita, l’aumento del fatturato o dei clienti, è una meta essenziale. Questo indipendentemente dal fatto che un’impresa sia in crisi o si tratti invece di uno delle aziende leader nel settore in cui opera. Per un’impresa in piena crisi concentrarsi sulla crescita aziendale è un compito che parte dalla consapevolezza che si tratta di un processo organico, non di perseguire obiettivi disgiunti tra di loro. Un piano che non ha un breve termine, ma che è da perseguire sempre, modificandolo quando e dove necessario.

Costruire un piano di crescita aziendale
Se la crescita aziendale è una meta cui tendere ogni giorno, costruire un piano che porti alla crescita aziendale è il primo passo che porta una qualsiasi attività imprenditoriale sulla strada giusta. Un piano di questo tipo non può prescindere dal valutare e verificare sia i punti essenziali di un’azienda, quali missione vision, sia la realtà in cui è inserita. Vision e mission sono due concetti noti, che però solitamente sono approfonditi solo da aziende di un certo spessore, con molti dipendenti e fatturati da capogiro. In effetti invece sono il punto di partenza per ottenere risultati, perché dettano i motivi per cui un’azienda esiste, le politiche da utilizzare e le sfide cui ci si rivolge ogni giorno. Avere degli obiettivi a breve termine aiuta poi nel quotidiano, anche nelle scelte che via via si presentano a qualsiasi imprenditore. La crescita aziendale passa anche attraverso una buona organizzazione dei processi e la formazione del personale, in modo che ognuno sia in grado di svolgere al meglio il compito che gli viene affidato.

Non un passo ma un processo
Sono molti coloro che parlano di successo delle aziende dipingendolo come derivato da un singolo evento; ad esempio si racconta di campagne commerciali che da sole hanno saputo raddoppiare il fatturato di un’azienda, o di prodotti che l’hanno portata dalle stalle alle stelle. In realtà difficilmente le cose si svolgono in questo modo. La crescita aziendale è infatti un processo, inesorabile e costante nel tempo solo se si parte da un piano ben costruito. Fortunatamente oggi sono disponibili anche servizi di consulenza esterni, in grado di suggerire a qualsiasi imprenditore quale sia la strada da percorrere, aiutandolo nella costruzione di un processo di crescita. Processo che, come abbiamo già detto, è importante per un’azienda in crisi ma anche per quelle che già oggi hanno successo.

Investire per crescere
Questo è un altro punto focale che consente di fare il punto su cosa sia un processo di crescita per un’impresa. Attirare nuovi investitori, ottenere finanziamenti, avere a disposizione fondi per nuove assunzioni, per i servizi di consulenza, per la formazione, sono tutte sfide difficili da affrontare. Fortunatamente esistono vari strumenti, alcuni da sempre disponibili, altri del tutto nuovi, che consentono di ottenere tutta la liquidità di cui un’azienda ha bisogno per poter crescere. A partire dalle possibilità offerte dai finanziamenti a fondo perduto, previsti dai nuovi decreti correlati alla pandemia da Covid 19; anche se in effetti queste opportunità sono sempre state disponibili.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano