9.6 C
Torino
domenica, 19 Maggio 2024

Civich, è allarme: in due anni 500 vigili in meno 

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Senza assunzioni, nel 2024 alla polizia municipale di Torino mancherebbero circa 500 unità. E’ quanto emerso nella seduta della prima Commissione consiliare, durante la quale l’assessora alla Sicurezza, Gianna Pentenero, ha illustrato numeri e prospettive del corpo dei ‘civich’.
“La divisione – ha spiegato – conta oggi 1.514 fra commissari, ispettori e agenti, 131 amministrativi e 28 ausiliari, per un totale 1.673 unità. Da qui al 2024 si stimano circa 300 pensionamenti, arrivando a poco più di 1.300 unità a fronte di un paramento di legge che fissa a 1.800 il livello essenziale, dato che negli ultimi anni non è mai stato raggiunto. L’età media è di 51-52 anni, piuttosto alta per il tipo di lavoro”. Per quel che riguarda il personale idoneo al servizio in strada, attualmente la cifra è di 998 persone, più i 50 neo assunti che al momento stanno seguendo il corso di formazione. “Abbiamo bisogno di una programmazione vera – ha concluso Pentenero – da articolare sulla triennalità”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano