25.7 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Caro Matteo…appello a Renzi per i giovani

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Daniele Viotti*

In effetti nel dibattito di questi giorni ci mancava solo lo spread. Vi ricordate che bei tempi, quelli dello spread? Se non passa il referendum, aumenta lo spread! Se si va a elezioni anticipate, aumenta lo spread! Usare la minaccia finanziaria è il modo migliore per ricollegarsi a tutta quella gente che ci ferma per strada chiedendo di fare qualcosa, vero? E io che pensavo che con la disoccupazione giovanile al 40% e nessuno che tenti anche solo di affrontare la situazione oltre alle misure slogan tipo i bonus, le priorità fossero ben altre.

Ecco, caro Matteo, caro Segretario, perché ti chiedo di fare uno scatto d’orgoglio e approfittare della prossima direzione nazionale (che sarà allargata a tutti i parlamentari e i segretari provinciali) per presentare una proposta concreta al Governo sulla questione giovanile. Approfittiamo della kermesse per impostare la discussione sul programma con cui vincere le prossime elezioni e discutiamo del paese che abbiamo in testa da qui a dieci anni.

Ti prego, evitiamo la solita passerella di posizioni arcinote e dedichiamo la discussione a quella che dovrebbero essere le nostre vere priorità.
Altrimenti anche gli streaming di lunedì e di quelli successivi avranno sempre meno visualizzazioni e like.
E il nostro Partito non solo sempre meno iscritti, ma sempre meno voti. Quelli veri.

*europarlamentare Partito Democratico

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano