18.3 C
Torino
venerdì, 12 Agosto 2022

Carige e la doppia morale a Cinque Stelle

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Scritto da Mauro Laus

Incredibile a quanti cambiamenti stiamo assistendo. Tutto ciò contro cui inveivano i Cinque Stelle quando stavano all’opposizione sembra oggi essere magicamente scomparso o, in alcuni casi, perfettamente in sintonia con l’azione di governo (vedi questione Trivelle, Terzo Valico, condoni, Tap, Ilva, decreti salva banche).

I pentastellati hanno costruito un’accanita e spietata campagna elettorale piena di attacchi e falsità contro il Partito Democratico, additandolo come il “partito amico delle banche”, dei poteri forti, il “partito degli amici degli istituti” anziché dei cittadini e dopo soli sette mesi, si sono rimangiati tutto approvando un intervento a favore di Banca Carige, praticamente uguale a quelli adottati dai governi precedenti.

Ora all’improvviso, come per magia, la tutela dei risparmiatori e dei correntisti è diventata una priorità. Non c’è che dire: sono i maghi della doppia morale.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano