14.2 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

Cantieri Tav, Asti-Cuneo e Pedemontana. Cirio scrive a De Micheli: “Serve nomina dei Commissari”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’Italia riparte, dopo mesi di lockdown. E mentre riaprono i cantieri nelle città, bisogna accelerare i lavori i quelli che si occupano delle grandi opere strategiche. Così il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha scritto al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli.

“Il Piemonte, come l’Italia tutta, sta ripartendo dopo la difficilissima fase di lockdown – spiega Cirio – In particolare, i nostri cantieri sono pronti per riprendere a lavorare in sicurezza e dare al territorio il loro contributo di sviluppo nella realizzazione di piccole e grandi opere”.

“Proprio a queste ultime facciamo riferimento per sollecitare il suo indispensabile intervento nella nomina dei Commissari per le grandi opere annunciato a marzo”.

“Ci riferiamo in particolare a tre opere strategiche: il completamento dell’autostrada Asti Cuneo, la realizzazione della Pedemontana piemontese e le opere di compensazione sulla TAV.

Abbiamo bisogno di regole e poteri speciali per poterle realizzare in tempi immediati, perché la pazienza che i piemontesi hanno dimostrato in tutti questi anni è ormai finita”.

“Come abbiamo già segnalato, vorremmo che le regole del ponte Morandi venissero attuate anche per queste tre grandi infrastrutture, posizione condivisa recentemente anche dal suo collega di Governo, il ministro Patuanelli.

La nomina di un Commissario per ognuna di queste opere consentirebbe di procedere da subito con i lavori già approvati e finanziati e di cui il territorio ha grandissimo bisogno, ormai da troppi anni.

Auspichiamo, dunque, la nomina dei Commissari in tempi rapidissimi”, conclude Cirio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano