3.1 C
Torino
venerdì, 28 Gennaio 2022

Bimba di tre anni cade del quarto piano di via Milano a Torino. Madre e convivente interrogati in questura

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Era completamente ubriaco quando sono arrivati gli agenti della polizia, a cui chiedeva in continuanzione una sigaretta da fumare. “Mia figlia è in coma capo, dammene una ti prego”. Lui è il convivente di origini marocchine della madre di una bimba di 3 anni precipitata dal quarto piano di uno stabile in via Milano, a Torino, a pochi passi dal mercato di Porta Palazzo, ieri sera dopo le 21.45. La piccola era in casa con l’uomo e la madre, secondo una prima ricostruzione, in un appartamento di ringhiera: la piccola ha iniziato a girare per la casa, ha aperto la porta del ballatoio, si è sporta ed precipitata nel cortile. A dare l’allarme la panetteria del piano terreno, che ha subito chiamato i soccorsi. La piccola, ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Regina Margherita, ha riportato un trauma cranico e toracico e lesioni multiple alle ossa e nella notte è stata operata. L’uomo, la madre e un vicino sono stati ascoltati dagli investigatori della Squadra Mobile, coordinate dal pm Valentina Sellaroli. Il convivente della donna quando è stato portato in questura dentro la volante ha dato in escandescenza colpendo il vetro dell’auto e potrebbe essere denunciato per questo episodio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano