14.1 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Bilancio Gtt e Infra.To, la procura procede per falso

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Bernardo Basilici Menini

Arrivano conferme nell’inchiesta sui conti del Comune. La procura di Torino procede formalmente per falso in atto pubblico e per il momento il fascicolo è stato aperto a carico di ignoti. A occuparsi dell’indagine sono tre magistrati. Il tutto in riferimento all’approvazione del bilancio 2015 della Città di Torino. Parallelamente, nella stessa inchiesta, si procederà a indagare i bilanci di Gtt e Infra.To.

La via per cui si potrebbe procedere è quella di andare a spulciare i bilanci degli anni precedenti, per verificare da quanto tempo esistano questi ammanchi. La cifra particolarmente elevata dei disallineamenti tra i debiti reali e quelli dichiarati, circa quaranta milioni di euro, impone ai magistrati di ricostruire il percorso che ha portato a questo ammontare e capire come sono stati tenuti i conti fino a questo momento.

Sull’altro versante si sta cercando di accertare se per le due partecipate al centro dell’inchiesta si debba applicare o meno la normativa che si applica alle società private.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano