14.1 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Auto usate, la crisi dei concessionari a Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un’altra categoria in profonda crisi derivante dal lockdown forzato, è quella dei concessionari e dei rivenditori di auto usate; in tempi di crisi, quando la liquidità è scarsa, chi aveva l’idea di cambiare l’auto con una nuova o usata ci pensa bene e quasi sempre ci rinuncia, anche perché l’incognita sul futuro e anche sul presente è predominante nei sentimenti degli Italiani.

Ci fa eco Marco Carretto, titolare storico di dell’ “autosalone Carretto”, che ha la propria sede in via Issiglio 76/a nel cuore di borgo San Paolo. Il suo autosalone da anni opera nel settore delle autovetture usate, e nel corso degli anni la sua clientela è cresciuta anche grazie alla sua fama di onestà e di ottimo rapporto qualità prezzo dei suoi autoveicoli; tuttavia, due mesi di chiusura forzata e la crisi in atto mettono oggi l’autosalone in una difficoltà oggettiva, afferma Carretto: ” lavoro da anni nel settore, ma non si è mai vista una crisi di questo genere, oggi chi pensa come priorità a cambiare l’auto? Abbiamo riaperto il 4 Maggio ma molti di coloro che avevano deciso di acquistare l’autovettura inesorabilmente rimandano, per difficoltà reali e perché anche loro rischiano magari di perdere il lavoro che fino a poco tempo fa era certo”.

Parlando poi dello Stato e degli aiuti il tono si fa più acceso: “Seicento euro dati ad Aprile non servono a nulla rispetto alle spese correnti, ma voi sapete a quanti costi fissi mensili deve adempiere un autosalone? Ci vorrebbero aiuti concreti e soldi liquidi nelle tasche degli imprenditori”
Un altro settore quindi che rischia grosso dalla crisi, un altro settore che lancia il suo grido d’allarme al governo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano