18.7 C
Torino
venerdì, 12 Agosto 2022

ATP, resta al 60% la capienza. Lo Russo: “La Città non c’entra nulla”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Niente da fare per le Atp Finals di tennis, per le quali il Cts riunitosi oggi pomeriggio ha respinto la richiesta degli organizzatori di aumentare del 7,5 per cento la capienza del Pala Alpitour per permettere a tutti i possessori di biglietto di assistere ai match. Resterà dunque del 60 per cento la capienza massima consentita visto l’attuale stato di crisi pandemica. 

 “Nella gestione organizzativa e sulla biglietteria Torino non c’entra nulla” ha precisato il sindaco Lo Russo togliendo di mezzo dalle accuse il Comune. “C’e’ un comitato organizzatore, la città non c’entra niente. Spero che i disagi possano risolversi e che questi disguidi possano terminare presto”, ha dichiarato ospite di Un Giorno da Pecora dove ha rilanciato l’ipotesi di una collaborazione torinese nelle Olimpiadi invernali 2026. 

“Abbiamo offerto disponibilità dei siti torinesi e piemontesi, qualora avessero l’esigenza noi ci siamo. Potremmo ospitare le gare di bob a Cesana, ad esempio”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano