12.9 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Asili privati in flash mob: “Abbandonati e dimenticati dal Governo”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Bambole, ciucci, fiori bianchi: sono questi i simboli del flash mob silenzioso delle scuole dell’infanzia e asili nido privati che si è svolto anche a Torino, insieme ad altre piazze italiana, per protestare contro il silenzio che tutt’ora persiste sul futuro di queste strutture, chiuse da marzo. 

Ad organizzare la manifestazione il Comitato Educhiamo che riunisce gestori, genitori e operatori. Come spiega la presidente Cinzia D’Alessandro: “Il silenzio sui servizi educativi 0-6 è tombale dopo il Dpcm sulle riaperture firmato dal Presidente Conte: parliamo di più di 10.000 le strutture in tutta Italia dimenticate anche dal Decreto Rilancio che oltre a non essere oggetto di alcun piano di riapertura, si vedono negare la proroga della Cassa Integrazione per i lavoratori, il che significa per le strutture chiuse da febbraio, mentre oggi la copertura è massimo fino a metà giugno”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano