13.4 C
Torino
martedì, 13 Aprile 2021

Arriva in Circoscrizione 1 il bilancio deliberativo: i cittadini decidono le spese

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un passo in avanti nella democrazia partecipativa. La Circoscrizione 1 di Torino per il 2016 ha predisposto il Bilancio Deliberativo in cui saranno i cittadini di zona Centro e Crocetta a segnalare come vorrebbero che fossero spesi i soldi.
«Si tratta di un percorso complesso di informazione e individuazione delle esigenze del territorio per avviare e realizzare progetti di valore. Tale percorso sarà aperto a tutti i cittadini residenti alla  Uno e rappresenta un vero processo di cittadinanza attiva e di democrazia partecipata. Realizzato grazie all’ Assessorato al Bilancio della Città,  l’Università di Torino, Dipartimento Cultura, Politica e Società» ha spiegato il presidente della Circoscrizione 1 Massimo Guerrini.
Dunque a partire da quest’anno alla politica spetterà solo indicare le linee guida e saranno poi i cittadini a scegliere quali priorità dare e quali progetti finanziare per quel che riguarda le aree versi, la manutenzione delle scuole e le strutture sportive.
Il budget a disposizione della Circoscrizione è di 500 mila euro.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano