12.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Andrea Russi: “Atp Finals merito di M5s. Lo Russo non votò la candidatura”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Atp Finals e Olimpiadi 2006: due grandi eventi sportivi della Torino di ieri e domani che sono state inevitabilmente al centro dei riferimenti del candidati sindaci durante il primo confronto ufficiale di martedì scorso. 

E se il candidato Pd Stefano Lo Russo ha elogiato il merito delle Olimpiadi nell’arrivare alla Atp Finals il Movimento 5 stelle la pensa diversamente. 

Come spiega il candidato al consiglio comunale Andrea Russi che osserva come “uno dei momenti più surreali è stato indubbiamente quando il candidato del PD, parlando delle ATP Finals, ha ribattuto a Valentina Sganga dicendo che sono arrivate grazie alle Olimpiadi del 2006”. 

In effetti, lo stesso palazzetto che sarà usato per le Atp Finals fu costruito per i Giochi Olimpici invernali. Ma, a tale proposito Russi fa alcune osservazioni: “Per potersi aggiudicare un evento di rilevanza mondiale non basta averlo un palazzetto, ma è necessario partecipare a un bid. E poi vincerlo. Cosa che ha fatto questa amministrazione col supporto di un team straordinario di tecnici comunali, enti e sponsor. Nessun altro. Diciamo che le Atp Finals, non sono piovute dal cielo, anzi”

Non solo. L’esponente del Movimento 5 Stelle osserva anche come proprio Lo Russo e i Dem non fossero particolarmente interessati all’evento tennistico quando se ne discusse in Sala Rossa: “Se fosse stato per il candidato in questione, non ci saremmo aggiudicati un bel niente, visto che il suo massimo apporto è stato giocare con le palline da tennis in Consiglio Comunale nel momento in cui sembrava che il Governo non finanziasse la città. Finanziamento che poi, invece, la sindaca è riuscita ad ottenere. E, peraltro, non votò nemmeno a favore della candidatura come tutto il suo partito”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano