10.1 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Alternanza scuola lavoro. Quali risultati per il Piemonte?

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Bernardo Basilici Menini

Con Germania e Danimarca capofila, il sistema di alternanza scuola-lavoro è indicato come uno degli strumenti più forti per rinnovare e mantenere competitivo il mondo del lavoro, tenendolo sempre collegato con quello dell’istruzione.
Un sistema che tuttavia, in Italia, non è mai partito veramente. La “Buona scuola” di Renzi ha tentato di portarlo in primo piano, prescrivendo a ogni istituto scolastico un certo ammontare di ore obbligatorio.
Ma qual è la situazione in Piemonte a un anno di distanza? Per capirlo, dobbiamo addentrarci nel mondo dell’istruzione regionale. Partiamo da uno dei più grandi istituti scolastici di Torino: l’Itis Avogadro.

L’articolo completo sul numero cartaceo di maggio di Nuovasocietà in edicola dal 15

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano