9.1 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Alleanza delle Cooperative: dall’assemblea lo sguardo al futuro del Piemonte cooperativo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’Assemblea di Alleanza delle Cooperative del Piemonte ha rinnovato i propri vertici. Dimitri Buzio, presidente di Legacoop Piemonte, è stato confermato alla guida, mentre Tino Cornaglia e Giuseppe D’Anna sono i co-presidenti.
Il presidente Buzio in apertura del suo discorso ha ringraziato “per la fiducia nel rinnovarmi l’incarico che continuerò a svolgere nella convinzione che Alleanza delle Cooperative è uno strumento necessario per portare a casa risultati importanti”.
“Dopo un anno e mezzo di pandemia siamo ora di fronte alla sfida della ripartenza del Piemonte e crediamo che la cooperazione possa apportare il suo contributo alla crescita del nostro territorio, come ha sempre fatto” ha proseguito Buzio ponendo “all’attenzione delle Istituzioni regionali alcuni temi su cui ci auguriamo di avere un dialogo proficuo e collaborativo: la cultura dell’innovazione, le leggi a sostegno della cooperazione, il sistema di welfare, l’edilizia sociale, la necessità di superare la logica del massimo ribasso nelle gara d’appalto, il sostegno ai comparti maggiormente colpiti dalla crisi, l’andare la logica duale piccolo commercio-grande distribuzione per favorire chi davvero crea legami sul territorio sono tutti aspetti strategici per il futuro. Non sappiamo cosa ci attende usciti dalla pandemia, ma sappiamo che di fronte ai cambiamenti, come sempre è stato, la cooperazione ci sarà e continuerà a interpretarli per portare benessere ai suoi soci e ricchezza al territorio”.

In apertura di lavori il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha portato i suoi saluti “come occasione per ringraziare del prezioso lavoro svolto e soprattutto programmare insieme la miglior ripartenza per il nostro Piemonte”, mentre nel suo intervento l’assessore Andrea Tronzano ha ribadito“l’impegno della Regione nel sostegno alle imprese cooperative. In particolare nel corso dell’ultimo anno e mezzo, con le sfide lanciate dalla pandemia da COVID-19, imprenditori, cooperatori e lavoratori hanno dimostrato a tutti l’importanza di questo movimento per il nostro Piemonte. Sono certo che la capacità di ascolto e collaborazione che ci ha contraddistinto in questo percorso insieme proseguirà anche nel prossimo futuro”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano