25.6 C
Torino
sabato, 12 Giugno 2021

A Moncalieri parte il progetto “Nati per le App”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La Biblioteca Arduino di Moncalieri ha inaugurato l’8 giugno una nuova rubrica on line: Nati per le App.

Il progetto è stato voluto dall’Assessora alla cultura e pari opportunità Laura Pompeo, da un’idea di Anna Bianco, bibliotecaria per ragazzi a Moncalieri.

Fin dal nome è chiaro il richiamo: anche attraverso le App, di qualità, passa lo sviluppo cognitivo dei nostri bambini/e. Quindi risulta oltremodo importante orientarsi nel grande mondo digitale.

“Le biblioteche devono essere un punto di riferimento per i genitori anche per la scelta delle App per i più piccoli, oltre che nella scelta dei libri”, dice l’Assessora Pompeo.

Saranno presentate alcune delle App per bambini, ritenute imperdibili, con una breve indicazione dei contenuti, l’età di riferimento, la piattaforma dalla quale sono scaricabili, e dei brevi filmati per mostrare i contenuti delle medesime, che non tolgano la sorpresa ma che facciano venire, come sui dice, un po’ di appetito. E si sa, l’appetito vien…guardando.

Spesso le App saranno affiancate dai libri, come quelli della casa editrice Minibombo che da anni propone libri e App , con “percorsi di andata e ritorno tra cartaceo e digitale”, per usare le parole di Augusta Giovannoli referente del progetto Sapere Digitale e del gruppo di lavoro dal quale questa rubrica ha tratto molti stimoli.

Qui eravamo rimasti a febbraio del 2020, con la lettura del Libro Bianco di Sivia Borando, ed. Minibombo + l’uso dell’App sul maxischermo della biblioteca, con grande entusiasmo dei bambini. E da qui siamo ripartiti con Forme in gioco di Silvia Borando, Miniboimbo.

Il progetto Saper Digitale Educazione Civica n Biblioteca, promosso da @BibliotecaArchimede, in collaborazione con le biblioteche dello SBAM, le biblioteche civiche torinesi, Torino Rete libri e la sezione piemontese dell’AIB. #saperedigitale è sostenuto dalla @CompagniaDiSanPaolo e ha portato avanti un gruppo di lavoro condotto dall’esperta @giulia.natale.754 con l’obiettivo di costruire laboratori didattici e rendere l’utilizzo delle app digitali la lettura una pratica quotidiana nelle biblioteche, costruendo percorsi di andata e ritorno tra cartaceo e digitale”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano